top of page
areni - armenia

Viaggio in Armenia

Tour Armenia in 6 giorni

Pacchetto: partenze individuali su date flessibili. Quote per gruppi scontate su richiesta 

Durata: 6 giorni 5 notti

Codice: ARM-6-5-CL

Sistemazione: hotel

Escursioni: incluse come da programma. Molte visite sono effettuate a piedi e sono spesso previste scale.

Trattamento: B&B, degustazione vino, cena in ristorante tipico armeno

Highlights: da Yerevan a Echmiadzin, l'Armenia cristiana e i suoi splendidi monasteri sullo sfondo del Monte Ararat

armenia - monastero tatevskii

Nota tour: Itinerario, quote e programma sono soggetti a riconferma, possono variare in caso di modifiche agli operativi volo e treni e in caso di fluttuazione dei tassi di cambio.

Per preventivi: potete inviare le vostre richieste a info@incoming-tours.com

Programma

 

1 giorno arrivo a Yerevan

Arrivo a Yerevan. Incontro con l'autista all'aeroporto per il trasferimento in hotel, check-in da mezzogiorno.
Dopo un breve riposo, inizio dell'escursione a Yerevan, una delle città più antiche del mondo. Yerevan viene spesso definita la "Città Rosa" e impressiona i visitatori con la sua maestosa architettura sovietica. La prima tappa a Yerevan sarà al complesso commemorativo del genocidio armeno sulla collina di Tsitsernakaberd. Successivamente, visiteremo il simbolo moderno di Yerevan, il Kaskad, una gigantesca scalinata (572 gradini) che collega il centro di Yerevan con il quartiere Monument. Dalla cima del monumento è possibile ammirare uno splendido panorama di Yerevan e del Monte Ararat. Proseguimento delle visite con una passeggiata lungo le sue bellissime strade, passando per il Teatro dell'Opera, Piazza della Repubblica e Viale Abovyan. Rientro in hotel e in serata cena di benvenuto in ristorante tradizionale armeno. Pernottamento in albergo.


2 giorno Yerevan – Garni – Geghard – Echmiadzin – Yerevan

Partenza da Yerevan e trasferimento per Garni, l'unico tempio pagano in Armenia sopravvissuto alla cristianizzazione della terra nel IV secolo. La tappa successiva è il Monastero di Geghard (che significa "lancia" in armeno), un complesso fondato nel IV secolo da Gregorio l'Illuminatore vicino a una sorgente sacra all'interno di una grotta. Prosegui per Echmiadzin (segnaliamo possibili restauri). Secondo molti studiosi, fu la prima cattedrale costruita nell'antica Armenia. Visita alla Cattedrale principale (la residenza del Catholicos, il capo supremo della Chiesa Apostolica Armena ) e un museo pieno di reliquie cristiane. Rientro a Yerevan. Pernottamento in albergo.


3 giorno Yerevan – Khor Virap – Areni – Noravank – Karahunj (Carahunge) – Goris

Trasferimento per Khor Virap dove, secondo la leggenda, Gregorio l'Illuminatore fu imprigionato per 14 anni dal re Tiridate III d'Armenia. San Gregorio fu successivamente nominato mentore religioso del re e, di conseguenza, l'Armenia divenne il primo paese ad adottare il cristianesimo come religione ufficiale nel 301 d.C. La posizione del monastero consente di godere di una vista superba sul Monte Ararat.
Il tour classico dell'Armenia continua con un'escursione al monastero di Noravank. Situato in una delle zone più belle del paese, il profilo del monastero contrasta magnificamente con le aspre scogliere di roccia rossa.
Proseguimento per le Grotte di Areni, dove i ricercatori hanno trovato la scarpa più antica del mondo nel 2008, e visita l'azienda vinicola Hin Areniper per degustare i deliziosi vini locali. Transfer per Goris, sosta lungo il percorso a Karahunj (Carahunge), noto anche come Zorats Karer. Il sito è stato abitato dalla preistoria al medioevo ed è costituito da un mausoleo preistorico e da oltre 200 grandi monoliti in pietra, 80 dei quali presentano caratteristici fori praticati vicino al bordo superiore. Il monumento è circondato da uno splendido scenario, che lo rende una destinazione popolare tra i turisti. Arrivo a Goris in serata. Pernottamento in albergo.

4 giorno Goris – Tatev – Khndzoresk – Jermuk

Al mattino visita a Tatev, un monastero del IX secolo vicino al fiume Vorotan. Per raggiungere il monastero, viaggeremo sulle funivie "Wings of Tatev", la funivia più lunga del mondo che è inclusa nel Guinness dei primati (5700 m, 12 minuti di durata). Tatev era un tempo il centro religioso e politico della regione e la posizione remota del monastero fu scelta strategicamente per proteggerlo dalle continue invasioni.
Proseguimento per Khndzoresk, uno storico villaggio rupestre situato su un ripido pendio e costituito da grotte naturali e artificiali. Poiché molte delle abitazioni erano scavate l'una sopra l'altra, era necessario un complesso sistema di corde e scale per consentire alle persone di raggiungere molti angoli della comunità. Il villaggio rupestre di Khndzoresk è rimasto il più grande villaggio dell'Armenia orientale fino al XX secolo. Successivamente, transfer per la città termale di montagna di Jermuk. Pernottamento in albergo.


5 giorno Jermuk – Passo Selim – Cimitero Noratus (Noraduz) – Sevanavank – Yerevan

Dopo la colazione, proseguimento del tour classico dell'Armenia al Passo Selim, noto anche come Caravanserraglio di Orbelian, situato a un'altezza di 2410 metri sul livello del mare. Costruito nel XIV secolo, era uno dei punti principali lungo la Via della Seta armena. Dopo aver attraversato il passo visiterai il cimitero medievale Noratus, dove potrai vedere i khachkars (pietre incrociate medievali armene). I Khachkar sono scolpiti con simboli unici e rappresentano la straordinaria abilità degli artigiani armeni medievali. Dal 2010, i khachkar sono stati iscritti nella lista del patrimonio culturale immateriale dell'UNESCO.
La nostra ultima tappa di oggi è il monastero di Sevanavank, che sorge su una stretta penisola rocciosa vicino alla sponda nord-occidentale del lago Sevan, uno dei più grandi laghi alpini d'acqua dolce dell'Eurasia. La strada costeggia la bellissima costa del lago, che attrae molti locali e turisti tutto l'anno. Successivamente, rientro a Yerevan. Pernottamento in albergo.

6 giorno Yerevan – partenza

Colazione.

Check-out dall'hotel.

Tempo libero

Trasferimento all'aeroporto internazionale di Yerevan.

Fine servizi.

Partenze Garantite

1 partecipante

quote su richiesta

2 partecipanti

quote da  1552

3 partecipanti

quote da  1334 €

da 4 partecipanti

quote su richiesta

supplemento singola

+267 €

Quote commissionabili agenzie viaggi e t.o.  
e quote scontate per gruppi

Richiedi un preventivo

Il modulo è stato inviato!

Incluso nel tour

  • tutti i trasferimenti

  • sistemazione hotel in doppie/matrimoniali,

  • colazione inclusa in hotel

  • escursioni in ogni città con guide locali (inglese garantito; francese,, spagnolo, tedesco e italiano su richiesta)

  • biglietti d'ingresso ai siti turistici come da programma

  • pasti come da programma

  • degustazione di vini 

Non incluso

  • voli internazionali

  • guida in italiano, spagnolo, francese, tedesco (su richiesta)

  • supplemento singola su richiesta

  • pasti non menzionati nel programma

  • servizi extra e servizi alberghieri aggiuntivi

  • polizza assicurativa

  • quanto non menzionato alla voce “Incluso nel tour”

scheda Paese: Armenia

armenia

Armenia in breve

capitale: Yerevan

popolazione: circa 3,06 milioni

lingua: Armeno

fuso orario: +2 ore (Italia), +3 con ora legale

moneta: DRAM armeno (AMD)

prefisso per l’Italia: +39
prefisso dall’Italia: +374

sicurezza: nelle zone turistiche nessuna segnalazione particolare. Da evitare le zone a ridosso del Nagorno-Karabakh.

documenti: per i cittadini dell'Unione europea ingresso con passaporto per massimo 180 giorni nell'arco di un anno.

quando visitare l'Armenia

L'Armenia e' caratterizzata da un clima continentale. Gli inverni sono freddi e raggiungono temperature fino a 15 gradi sotto lo zero nella Capitale Yerevan, mentre in altre parti del Paese di raggiungono anche temperature sotto i 20 gradi. Il clima risulta piu' mite in primavera , a partire da marzo. L'estate e' piuttosto calda, con temperature da giugno ad agosto fino a  40 gradi.

Qual'e' il periodo migliore per visitare L'Armenia? Le stagioni turistiche piu' adatte per un viaggio in Armenia sono primavera (marzo-maggio) e autunno (settembre-ottobre).

viaggiare sicuri

prima di partire

Per un quadro completo rimandiamo al sito ufficiale di Viaggiare Sicuri, curato dal Ministero degli Esteri italiano e costantemente aggiornato con gli ultimi avvisi e informazioni sul Paese che visiterete. A questo link e' possibile reperire le informazioni piu' aggiornate riguardanti le norme di viaggio verso la destinazione che intendete visitare.

Altri programmi di viaggio in Armenia

Vi proponiamo alcuni esempi di programma per il vostro viaggio in Armenia. Incoming Tours e' specializzata in viaggi organizzati per gruppi precostituiti. Per individuali possiamo studiare itinerari ad hoc e ottimizzarli dal punto di vista dei costi, delle visite e della durata. Tutti i programmi sono personalizzabili e ottimizzabili in base alle vostre esigenze.

Per le vostre richieste potete scriverci a info@incoming-tours.com

Perche' visitare l'Armenia

L'Armenia e' un piccolo Paese al centro del Caucaso. Nonostante le dimensioni ridotte vale la pena visitare l'Armenia, nazione ricca di storia, cultura e fede. 

L'Armenia e' una destinazione splendida dal punto di vista paesaggistico, trovandosi immersa in paesaggi naturali incontaminati della regione del Caucaso. 

La storia dell'Armenia e' antica, travagliata e interessante. Si riflette nella sua vivace cultura contemporanea. Le ricchezze che l'Armenia offre ai suoi ospiti sono rese ancora piu' preziose dal fatto che la destinazione e' ancora poco esplorata e visitare l'Armenia e' ancora oggi piuttosto economico. 

Un viaggio in Armenia lascia dentro una miriade di senzazioni positive, appagando a pieno le aspettative.

armenia monastero

Il viaggio in Armenia e' sicuro?

Non ci sono particolari problemi di sicurezza in Armenia. L'Armenia e' considerato un Paese piuttosto sicuro. Come in ogni destinazione turistica occorre prestare la normale cautela nelle zone piu' affollate delle grandi citta'.  Occorre comunque segnalare la Regione del Nagorno-Karabakh, fuori dai principali tour dell'Armenia, da evitare in quanto e' presente una disputa territoriale con il vicino Azerbaijan.

In Armenia generale possiamo dire che gli armeni sono un popolo ospitale che accolglie a braccia aperte il visitatore straniero.

Come arrivare in Armenia

L'Armenia e' una destinazione facilmente raggiungibile in quanto da anni ben collegata ai principali aeroporti internazionali

Sono infatti disponibili comodi voli diretti dalle principali capitali europee e ultimamente la destinazione e' servita anche da alcune compagnie aeree low cost, con collegamenti talvolta permanenti talvolta stagionali, caratterizzati da tariffe particolarmente convenienti.

Ci sono anche collegamenti ferroviari con la vicina Georgia che consentono di viaggiare in treno da Tblisi, capitale georgiana, a Yerevan, la capitale armena, con una comoda tratta notturna.

museo storico nazionale - erevan
armenia

E' necessario il visto per l'Armenia?

L'ingresso in Armenia e' consentito senza visto per un massimo di 180 giorni all'anno ai cittadini di molte nazioni, inclusa tutta l'Unione Europea (e altre come Australia, Argentina, Bulgaria, Brasile, Cina, Stati Uniti, Regno Unito, Repubblica di Corea, Nuova Zelanda, Svizzera).

Altre 60 nazioni hanno accordi per un regime visti semplificato che prevede il visto all'arrivo nel Paese oppure il rilascio di un e-visa, un visto elettronico per l'Armenia.

Consigliamo comunque di verificare gli ultimi aggiornamenti sui requisiti per l'ingresso in Armenia sul sito ufficiale dell'ambasciata uzbeka del vostro Paese di residenza, anche riassunti a questo link.

La cucina Armena

La tradizione culinaria armena va di pari passo con la sua storia millenaria e le sue tradizioni si tramandano nei secoli, componendo un quadro culinario di tutto rispetto. La cucina armena e' prevalentemente composta da piatti di carne ma con un abbondante utilizzo delle ottime verdure locali. Ecco una piccola selezione della tradizione culinaria del Paese , da provare durante il vostro viaggio in Armenia.

khorovats - armenia

Khorovats 

Khorovats e' il re della cucina armena. Spiedini di maiale, manzo o agnello, leggermente marinati, cotti alla griglia, serviti con verdure e lavash (pane armeno)

ghapama - armenia

Ghapama

Pittoresco e saporito piatto di riso, frutta secca (mele, prugne, albicocche) preparato, cotto e servito all'interno di una zucca intera.

kyufta  - armenia

Kyufta 

Polpette di carne macinata, leggermente speziate e in genere cotte nel brodo. Sono servite con verdure fresche e spesso accompagnate da una salsa di melograno.

khash - armenia

Khash 

Piatto armeno solo per amanti del genere. Si tratta di una zuppa invernale fatta di arti e stomaco di manzo bolliti, servito con sottaceti.

dolma - armenia

Dolma

I dolma sono un pietto tipico di di tutto il Caucaso, non poteva mancare l'ottima versione armena. Involtini di carne , cipolla, riso e spezie, avvolti in una foglia di vite.

gata - armenia

Gata 

Tipico dolce armeno con molte varianti locali. Si tratta di una torta cotta al forno con vari tipi di ripieno, dalle noci alle confetture di frutta.

spas - armenia

Spas

Zuppa molto delicata a base di yogurt, consumata sia fredda sia calda. Puo' essere servita con riso o uova e guarnita con erbe verdi o verdure.

sujukh - armenia

Sujukh 

Altro dolce tipico armeno, a base di pasta di uva, noci e farina. L'impasto viene avvolto ad una corda e lasciato asciugare.

Produzione di distillati in Armenia

Come la cucina armena anche la distillazione del brandy ha tradizione millenaria in Armenia, anche se la sua fama internazionale e' un fatto piuttosto recente.

Le esportazioni di brandy armeno, denominato alla russa Konyak (cognac), ebbero un grande successo soprattutto a partire dal XIX secolo. Il mercato principale era la vicina Russia ma non mancarono alcuni riconoscimenti internazionali.

Il marchio piu' famoso e' ancora oggi l'Ararat, apprezzato anche da personalita' famose come Frank Sinatra. L'Ararat e' il quarto prodotto piu' esportato dall'Armenia.

La principale fabbrica dell'Ararat si trova a Yerevan, la capitale armena. La fabbrica e' visitabile e dispone di un negozio interno. Sicuramente una bottiglia di Ararat e' un ottimo souvenir da acquistare durante il vostro tour dell'Armenia.

cognac ararat - armenia
bottom of page